Incontro Internazionale del Folklore

Come ogni anno, ormai da 26 anni, si svolge l’Incontro Internazionale del Folklore in occasione dei festeggiamenti in onore di Maria SS. di Custonaci.

Un evento organizzato dal Gruppo Folk “Cala Bukuto” che da 30 anni si prodiga per la diffusione e la valorizzazione della tradizione siciliana e in particolar modo di tutto l’Agroericino.

Un momento di importante condivisione attraverso un comune denominatore, le musiche e le danze popolari.

Durante il festival viene assegnato il premio “Gianni Casu” al miglior suonatore di strumenti popolari, un premio istituito per ricordare l’eccellente “fiscalittaru” del gruppo folk “Cala Bukuto” venuto a mancare diversi anni fa.

Nel Festival di quest’anno si sono esibiti, oltre ai “padroni di casa”, tre gruppi di nazionalità diversa.

Dall’estremo oriente all’estremo occidente: Associacion Cultural C.I.D.A.N. “Mi Perù” dal Perù, Georgian Folklore Tbilisi dalla Georgia e Cho Shui River dal Taiwan.

Lo spettatore da semplice osservatore si è trasformato in duplice viaggiatore.

Il primo viaggio è di tipo temporale, mentre il secondo è di tipo esplorativo alla scoperta di nuovi continenti, nuove culture e tradizioni.

Il gruppo folk “Cala Bukuto” ci ha fatto rivivere la Sicilia dell’800 e dell’inizio secolo scorso con i canti, i balli e i giochi, ormai diventati un ricordo felice dei nostri genitori e dei nostri nonni.

 

image
Gruppo Folk “Cala Bukuto” – Foto di Letizia Messina

 

Subito dopo la Sicilia il primo continente esplorato è l’Asia con il gruppo Cho Shui River.

In poco tempo l’aria è cambiata e gli occhi si sono fatti più sottili e a mandorla.

Il cielo viene invaso da una figura mitico-leggendaria portatrice di fortuna, il drago del Taiwan.

image
Cho Shui River – Foto di Sara Bonsorte

Le giovani fanciulle come ninfe ci hanno accompagnato in un campo pieno di farfalle e fatto ammirare la danza del pavone.

image
Foto di Letizia Messina

Il battere dei ventagli cinesi, elemento emblematico della cultura orientale, ci hanno riportato nei loro Imperi.

 

I loro movimenti mimici, a tratti occidentalizzati dalla danza classica si sono trasformati in mosse di arti marziali, immancabili nella loro tradizione.

 

 

 

Lasciata l’Asia il viaggio continua tra gli altopiani del Perù e il Rio delle Amazzoni.

L’Associacion Cultural C.I.D.A.N ” Mi Perù” ci ha trasportato sia nelle atmosfere tipiche del Perù odierno con danze e musiche tradizionali, sia in un epoca molto più antica, nel Medioevo nella civiltà precolombiana e precisamente nella cultura Inka.

Nella foresta amazzonica abbiamo visto le tribù riunirsi per celebrare, attraverso la danza, la primavera e la fertilità (un rito pagano cristianizzato in Italia e ancora presente in alcuni borghi) da cui è nato un avvoltoio tanto venerato in Perù, il Condor.

image
Associacion Cultural C.I.D.A.N. “Mi Perù” – Foto di Letizia Messina
image
Foto di Letizia Messina

 

E da un atmosfera allegra e gioiosa ci siamo ritrovati in mezzo a una battaglia, una lotta all’ultimo sangue!

 

 

 

 

 

Dal Perù il Georgian Folklore Tbilisi ci ha trascinati nel loro Paese, di cultura europea nonostante si trovino a confine con l’Asia.

Unici nel loro genere, ci hanno mostrato la loro tradizione, risalente agli Etruschi, tipica esclusivamente del loro Paese.

image
Georgian Folklore Tbilisi – Foto di Letizia Messina
DSC_0835
Foto di Sara Bonsorte

Delicata ed eterea è la verve delle ragazze georgiane con le loro lunghe trecce, in contrapposizione alla forza e ai netti movimenti degli uomini guerrieri che con i loro pugnali e i loro scudi ci hanno tenuto col fiato sospeso.
Hanno dimostrato grandi capacità di controllo e precisione circondandosi di scintille, mentre le donne fluttuanti ci hanno fatto dimenticare di essere sulla terra e di essere dominati dalla forza di gravità.

 

 

 

Sara

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...