Ex libris

Sta per nascere “Ex libris”, un nuovo progetto di Diversocial.

Sappiamo tutti che i libri sono un bene culturale da preservare, soprattutto oggi che ci stiamo avvicinando sempre più ai libri virtuali o agli audiolibri.

PERCHÉ I LIBRI CARTACEI?

Sensibile
I libri cartacei stimolano i nostri cinque sensi.

A chi non è capitato di trovarsi in libreria, in biblioteca o a casa di un conoscente ed essere attratto da un titolo o dai colori o dalla forma di un libro?!

Quante copertine e quante pagine abbiamo toccato di diverse texture!

Nell’atto di sfogliare abbiamo sentito un odore particolare, un odore che cambia dal tipo e dalla data del libro. È difficile da definire e per questo ci piace chiamarlo semplicemente “odore di libro”.

C’è una cosa che è inconfondibile, il “suono” dei fogli. I bambini amano sfogliare le pagine anche con velocità diverse per sentire con esatezza ogni minimo suono emesso dalla carta.

E per finire il sapore, ebbene si! Ci sono delle pagine che a volte non vogliono farsi sfogliare, rimangono incollate alle successive e la soluzione più pratica e veloce è inumidire le dita con la saliva. La prima volta sembra tutto normale ma già dalla seconda volta se ne sente il sapore.

PERCHÈ I LIBRI USATI?

Suggestioni
I libri usati hanno una storia da nascondere.

Tutti sappiamo che esiste una storia ma quasi mai la conosciamo e proprio per questo cerchiamo di immaginarcela.

Tutto diventa più facile dal momento in cui apriamo la prima pagina e troviamo il nome del vecchio o dei vecchi proprietari. Già dalla calligrafia cerchiamo di immaginarci di che persona si tratta e ci immedesimiamo in loro attraverso le sottolineature e gli appunti che troviamo.

Nuova vita
I libri sono portatori di conoscenza indipendentemente dalla loro età e per questo riteniamo sia un peccato buttarli o non utilizzarli.

Riteniamo che tutti i libri debbano vivere più a lungo possibile e per questo vogliamo dare loro una nuova vita.

Un libro inutile per noi sarà utile per qualcun’altro!

IL PROGETTO “EX LIBRIS”

Diversocial è in cerca di libri inutilizzati di qualsiasi tipo e genere per dare loro una nuova vita.

Presto verrà allestita una piccola biblioteca dal nome “Byblos” in ricordo dell’antica città fenicia Biblo, l’emporio del commercio del papiro e il luogo in cui si fissò la scrittura alfabetica.

Byblos sarà accessibile a chiunque e sarà un luogo di lettura, studio, riflessione e meditazione. Farà da tramite tra noi individui perché non solo potremo lasciare i nostri libri inutilizzati ma anche prendere e portare a casa il libro che ci piace, che crediamo interessante o utile per lo studio. Tutto a costo zero.

Diversocial ci tiene a ringraziare chi ha già partecipato al progetto consegnandoci i loro libri!

DOVE

Presto Diversocial avrà una sede!

Apriremo una struttura ricettiva a Trapani nella centralissima via Marsala.

Un luogo alternativo in cui sarà possibile non solo dormire, ma incontrarsi.

Byblos è solo l’antipasto!

Rimanete collegati sul nostro sito perchè presto vi aggiorneremo.

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Google Plus
Share on Pinterest
Share on LinkedIn
Share on Digg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...